DAZI MILANO

Last modified date

Dazi Milano

Dazi Milano la location più spettacolare della città all’ombra dell’Arco della Pace: mixology bar con cucina gourmet.

La nostra cucina è un intreccio di sapori della cucina Italiana con influenze internazionali.

RISTORANTE DAZI MILANO

Per la vostra prenotazione 3338565947

Martedì-Venerdì: 12:00 – 02:00
Sabato: 11:00 – 02:00
Domenica: 11:00 – 17:00

I nostri piatti nascono da un’accurata ricerca della materia prima e sono pensati per soddisfare i palati più esigenti senza tralasciare benessere e leggerezza. Ogni piatto è stato studiato per dare i giusti apporti nutrizionali senza dimenticare i piaceri della tavola.

Oltre alle pietanze con carne e pesce, ci sono anche diverse proposte vegane e vegetariane, dagli antipasti fino al dessert. Ogni piatto del menu si abbina perfettamente ai nostri cocktail. Indecisi sugli abbinamenti? Il nostro bartender saprà come consigliarvi.

LOUNGE BAR DAZI MILANO

Ricercatezza, equilibrio ed eleganza sono gli elementi distintivi della nostra mixology: la nostra offerta va dagli “Old Master” fatti a regola d’arte ai più ricercati “Signature”, che rivisitano le ricette originali dei cocktail più conosciuti con il tocco di personalità del nostro bartender.

Caratteristici sono anche gli omaggi al territorio italiano e alla città di Milano, come il Truffle Negroni e il Martini alla milanese. Per gli amanti del vino, più di 40 etichette fra bianchi, rossi, rosé e passiti. Grande attenzione anche nella selezione dei liquori e dei distillati, tra cui troviamo prodotti premiati e di eccellenza. Per accompagnare le degustazioni, lo chef propone le sue creazioni, piatti sfiziosi curati nei dettagli e creati con prodotti di alta qualità.

MENU’ DAZI MILANO

To Share

Tagliere

19 €

Selezione di salumi e formaggi, composta di cipolle, miele e focaccia

Patatine Al Forno

6 €

Patate novelle con maionese alla paprika

Croque Monsieura

13 €

Toast farcito e gratinato con prosciutto cotto alla brace, fontina e besciamella

Club Sandwich

16 €

Panino farcito con petto di pollo, bacon, uovo sodo,pomodoro, insalata e salsa club

Veggie Club Sandwich

15 €

Panino farcito con zucchine grigliate, pomodoro, insalata, tofu e maionese vegana

Salads

Caesar Salad

16 €

Lattuga, petto di pollo, crostini, parmigiano reggiano, bacon croccante e salsa caesar

Green Salad

13 €

Songino, avocado, ravanelli, tofu, olive taggiasche e mandorle

Main Course

Polpo

25 €

Polpo scottato con crema di cannellini, cavoletti di bruxelles e polvere di olive

Zucca

14 €

Zucca al forno, fonduta di gorgonzola, cavolo nero e noci

Midosso

18 €

Midollo e tartare di fassona, salsa alla senape e cialde di pane

Guancia Di Manzo

25 €

Guancia di manzo brasata con millefoglie di patate e porro affumicato

Ceviche Di Ricciola

19 €

Tartare di ricciola marinata con baby pannocchia, lime, arachidi e coriandolo

Dessert

Tiramisù

7 €

Lingotto di cioccolato, mousse al mascarpone e caffè

Cheesecake

7 €

Tartelletta di pasta frolla, mousse alla vaniglia e frutti di bosco

Brunch À La Carte – Dolce

Torta Alle Mele

7 €

Con crema inglese agli agrumi

Pancake “Split”

10 €

Con crema di nocciole e banana

Pancake Classico

9 €

Con sciroppo d’acero

Pancake Frutti Di Bosco

10 €

Con coulis ai frutti di bosco e panna montata

Tiramisù

7 €

E vai sul sicuro

Profiteroles

8 €

Glassati al pistacchio

Salato

Porkcake

12 €

Pancake con bacon e salsa bernese

Croque Monsieur

13 €

Non è un toast

Avotoast

12 €

Avocado, zucchine grigliate, pomodori confit e olive taggiasche

Il Bagel

16 €

Salmone affumicato, panna acida e spinacino

Uova Alla Fiorentina

13 €

Uovo 62°, pane tostato, spinaci e salsa olandese

Uova Strapazzate

15 €

Uova bio con bacon o avocado e patate al forno

Club Sandwich

16 €

Il grande classico

Planted Burger

16 €

Pulled.planted, cuore di bue, insalata e salsa bbq

Side

Bacon

3 €

Avocado

3 €

Insalata Mista

5 €

Salmone Affumicato

6 €

Estratti

Arancia, Carota E Limone Ananas, Carota, Lime E Menta Mela, Pesca E Passion Fruit

6 €

Kids Menu

1 Soft Drink E 1 Piatto a Scelta Tra

STORIA

Il complesso costituito dall’Arco della Pace e i Caselli Daziari occupa da sempre un posto privilegiato tra i luoghi che meglio rappresentano la città di Milano. Questo legame particolare con la città si instaura sin dalla prima struttura temporanea, realizzata nel 1806 su progetto di Luigi Cagnola. Meraviglioso, infatti, appare ai milanesi quell’Arco in tela e legno, eretto in onore del matrimonio tra Eugenio di Beauharnais, viceré d’Italia e figlio adottivo di Napoleone Bonaparte e Augusta di Baviera.

Tanto fu l’apprezzamento che si decise di ricostruirlo in marmo per eternare la memoria delle imprese di Napoleone e di ridisegnare lo spazio attraverso la realizzazione di due caselli daziari dalla particolare tipologia passante. La costruzione del complesso proseguì anche con l’arrivo degli Austriaci. Francesco I d’Austria decise, infatti, di portare a compimento il complesso e di dedicare l’Arco alla Pace tra le nazioni. Fu inaugurato il 10 settembre del 1838 alla presenza di Ferdinando I. Da quel momento in poi l’Arco della Pace e i Caselli Daziari di piazza del Sempione sono stati teatro delle battaglie per l’indipendenza di Milano dall’Impero Austro-Ungarico. Nel 1859, l’Arco del Sempione segnò l’ingresso trionfale a Milano di Napoleone III e di Vittorio Emanuele II re d’Italia. I due caselli cessarono la loro funzione con la dismissione del sistema daziario nel 1873.

Successivamente sono divenuti luogo della memoria dell’affrancamento dal regime nazista e ancora oggi accompagnano i milanesi nello sviluppo della storia della città, dall’alto la Pace li guarda, guidando il suo carro a cui sono aggiogati sei cavalli.

ARTE

I due Caselli Daziari sono perfettamente simmetrici rispetto all’asse dell’Arco del Sempione, che si configura come una vera porta della città.

L’intera struttura è in granito di Baveno, rivestita in pietra di Crevola d’Ossola. Ciascuna colonna ha una figura a grandezza naturale: verso la città vi sono Minerva, Marte, Apollo ed Ercole verso la campagna Vigilanza, Storia, Poesia e Lombardia.

L’Arco è sormontato dalla sestiga della Pace che accoglie Minerva. Sopra la trabeazione sono raffigurati i 4 fiumi principali del Lombardo-Veneto.

Una ricca decorazione plastica si svolge sulle fronti e sui lati con ornamenti e bassorilievi: gli Austriaci a Milano, la caduta di Dresda, l’ingresso a Vienna e Parigi, l’occupazione di Lione, il congresso di Vienna, la fondazione del regno Lombardo-Veneto e 2 bassorilievi laterali con la battaglia dell’Aube e di Lipsia.

CURIOSITA’

Con il ritorno agli Asburgo mutò lo scopo commemorativo del complesso monumentale: da Arco della Vittoria, in ricordo della battaglia vinta dai francesi nel 1806, ad Arco della Pace.

Il carro di Minerva fu ruotato di 180° dagli austriaci per schernire i francesi affinché il fondoschiena dei cavalli guardasse la Francia. Oggi sui due frontali dell’attico si trovano le iscrizioni dell’entrata di Napoleone III e Vittorio Emanuele II del 1859.

Entrando a Milano si legge:

“Entrando coll’armi gloriose / Napoleone III e Vittorio Emanuele II liberatori / Milano esultante cancellò da questi marmi / le impronte servili / e vi scrisse l’indipendenza d’Italia / MDCCCLIX”. Uscendo da Milano troviamo invece scritto: “Alle speranze del Regno Italico / auspice Napoleone I / i Milanesi dedicarono l’anno MDCCCVII / e francati da servitù / felicemente restituirono / MDCCCLIX”

RESTAURO

Con lo scopo di riconsegnare alla città un’opera di straordinario valore simbolico, architettonico e culturale il Gruppo Pessina Costruzioni S.p.A. ha promosso e portato a compimento negli ultimi anni un intervento conservativo sui due ex Caselli Daziari – in concessione per 30 anni al Gruppo – su progetto dello studio Lombardini 22.

Il progetto suddiviso in due fasi ha interessato da principio le strutture portanti, per poi intervenire sulla riqualificazione degli spazi interni. Attualmente è stato restituito alla città il Casello di Ponente (790 mq di superficie) dedicato a ospitare eventi per la valorizzazione culturale, artistica ed enogastronomica del territorio.

Si prevede di completare a breve anche i lavori sul Casello di Levante (743 mq di superficie) destinato all’organizzazione di eventi culturali.

Il nuovo concept dei DAZI MILANO

Un luogo di incontro, due anime che vivono giorno e notte, a metà tra il tempo libero e l’attività professionale. Dai suoi ambienti si può ammirare la vita che caratterizza Piazza del Sempione.

Uno spazio eventi, con mixology bar e cucina gourmet, dedicato al buon cibo e al buon bere. Signature cocktails ispirati alla milanesità, sapori che guardano al territorio, ma aperti all’internazionalità. Ai DAZI MILANO tutti i palati possono essere allettati dalle proposte dello chef mentre si sorseggia un vino DOCG o il Cagnola cocktail, creazione del nostro bartender. Obiettivo: riconsegnare ai milanesi uno spazio che rappresenta la città; farlo diventare il luogo dei meeting della Milano che “corre”, il giusto spazio di rappresentanza, una corretta cornice, confortevole e accessibile, in breve un vero luogo da vivere e da far vivere. Un originale pianoforte a coda Yamaha, di produzione giapponese, è a disposizione degli artisti che vorranno condividere la loro arte.