Alchimia Milano, Via Francesco Brioschi numero 17, Navigli, uno splendido ristorante di oltre quattrocento metri quadri di spazio, un susseguirsi di salottini e privè in stile anni trenta, che presenta autentici mobili d’ epoca, come il bellissimo bancone, originale gioiello d’art decò, prelevato a Chicago e rimontato a Milano.

Il ristorante si esprime già dalle ore 20:00 e concentra la sua attenzione sulla ricerca, proposta e cottura delle carni di qualità, frollate in loco per trarne il massimo della morbidezza. Cotte su particolari griglie a pietra lavica, che le libera dai grassi, e condite con un’esclusiva selezione di sali e pepi: si cena nella lussuosa dining-room, allestita sul fondo del locale, rischiarati dalla luce dei candelabri in argento, proponendosi, magari, ad una fiorentina di scottona bavarese, al black angus del Nebraska o alla fiorentina di chianina pura. Disponibili alla carta alcune portate di pesce, cucinati con le stesse accortezze delle carni in quanto a qualità e preparazione. Cantina con un centinaio di etichette di bianchi, rossi e champagne.

Il menù si completa con una serie di primi con pasta tirata a mano, salumi pregiati e ricercati formaggi, oltre, ovviamente a delicatissimi dolci fatti in casa.

Gia sede dello studio di un noto fotografo, questa location è stata trasformata in un moderno concept-restaurant d’ avanguardia, affascinante sede di incontri tra professionisti, appuntamenti post teatrali, cinematografici, feste private, o semplice Steak-House e Wine Bar.

Nasce più di dieci anni fa, grazie all’intuito di una giovane coppia di fratelli, la magica alchimia di questo locale dalla poliedrica natura: a un tempo un raffinato suite bar e steak & wine restaurant.

Lo spazio lounge vive tutti i giorni dalle ore 18:00 in poi con un ricercato aperitivo a buffet e raffinato cocktail bar. E’ possibile già in aperitivo usufruire di un servizio ‘reservation’ per angoli salotto, terrazza o tavoli.

Discoteca dalla mezzanotte con una suggestiva pioggia di punti luce armonicamente difforme e dalla console a centro-sala, presidiata nel fine settimana dal dj-resident, si diffonde un accompagnamento musicale che funge da sottofondo durante la cena, per poi assumere ritmi più incalzanti nell’after-dinner, momento ideale per sorseggiare un rocket fuel magistralmente miscelato.

Al piano superiore trova spazio una terrazza in cui è possibile fumare: summer place estivo e giardino d’inverno riscaldato durante la stagione fredda, anche per la cena. 

Parcheggio: si informa che nelle immediate vicinanze il Ristorante Alchimia ha convenzionato due ampi parcheggi situati in Via Meda 8 e 11 Milano.